Quale vaporetto scegliere?

VaporettoIl mercato offre numerosi modelli di vaporetto che apparentemente si equivalgono per prestazioni e semplicità d’impiego. Solo dopo l’acquisto si scoprono i difetti e i limiti d’impiego. Vale quindi la pena esaminare le caratteristiche essenziali  da considerare quando acquistiamo un vaporetto.

Clicca qui per vedere alcuni modelli di vaporetto.

Per iniziare dobbiamo preferire un pulitore a vapore che permette l’aggiunta di acqua in caldaia mentre l’apparecchio è in uso. Questo ci eviterà di dover interrompere l’utilizzo del vaporetto mentre siamo nel bel mezzo delle pulizie domestiche.

Se possibile sarebbe ottimale scegliere un prodotto che abbini la funzione di aspirapolvere a quella di vaporetto. In questo modo possiamo ottimizzare gli ingombri visto che tra aspirapolvere ed il vaporetto gli ingombri non sono proprio minimi. In questa categoria di prodotti è disponibile un solo apparecchio veramente valido, prodotto dalla Polti. Si tratta del Vaporetto Lecoaspira. Questo apparecchio combina un aspirapolvere senza sacchetto (con filtro ad acqua) ed un pulitore a vapore. In pratica rimuove lo sporco, pulisce e asciuga in una sola passata. Clicca qui per vedere chi vende questo prodotto.

Tra le altre caratteristiche che deve avere il pulitore a vapore va segnalata la presente del tappo di sicurezza che impedisce l’apertura della caldaia quando quest’ultima è ancora in pressione.

Infine dobbiamo valutare la presenza a corredo del vaporetto di accessori adatti per il corretto utilizzo del pulitore nelle più svariate situazioni. Per raggiungere spazi angusti, per pulire le superfici vetrate, per il parquet, etc.

Clicca qui per vedere il prezzo del Vaporetto Lecoaspira.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *